Cookie notification

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione). La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito. Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “Cookie Policy” in fondo alla pagina.

Tutto quello che è utile sapere sulla ricarica dei modelli Audi elettrici.

Qual è la potenza di ricarica dei modelli Audi elettrici?
● A seconda del modello, è possibile assorbire da 7,2 a 22kW in corrente alternata (AC) e da 100 a 270kW in corrente continua (DC).
Dove posso ricaricare la vettura e con quale frequenza? Un veicolo elettrico è davvero la soluzione giusta?
● Se hai la possibilità di installare una wall box presso la tua abitazione, potrai effettuare la maggior parte della ricarica da quest’ultima. In particolare di notte, quando la tua vettura rimane ferma più a lungo e le tariffe dell’elettricità potrebbero essere più basse.

● Dal momento che sempre più aziende introducono servizi di ricarica sul posto di lavoro, puoi avere la possibilità di ricaricare l’auto anche sul posto di lavoro. In alcune di esse la ricarica viene offerta gratuitamente ai dipendenti.

● La maggior parte dei proprietari di vetture elettriche preferisce ricaricare a casa o al lavoro, piuttosto che servirsi abitualmente delle colonnine per la ricarica pubblica. Queste ultime tendono ad avere le tariffe di ricarica più alte e sono caratterizzate da diversi livelli di potenza che incidono sulla velocità di ricarica, grazie alle opzioni lenta, veloce, rapida e ultra rapida. Tuttavia, questo dipende dalla singola tipologia di viaggio, dallo stile di vita e dall’accesso alla ricarica domestica, aziendale e pubblica.

● Per esempio, alcune persone, per la maggior parte del loro tempo, possono percorrere brevi distanze e riescono a fare uno o più viaggi con una singola ricarica. Un conducente che invece percorre distanze più lunghe può fare affidamento sull’infrastruttura di ricarica pubblica lungo il percorso.

● È importante che prima di acquistare un veicolo elettrico, si prenda in considerazione i propri spostamenti quotidiani e la possibilità di avere accesso alle opzioni di ricarica domestica, aziendale e pubblica.
Per scoprire di più sulla ricarica domestica e pubblica, vedi qui.
Quali dispositivi di ricarica vengono forniti da Audi?
1. Sistema di ricarica Compact (capacità di ricarica fino a 11kW).

Il sistema è costituito da un’unità di controllo con un cavo di ricarica per veicoli AC di tipo 2 (Modo 2) collegabile alla presa AC di Audi e-tron da un lato, e dall’altro sono presenti i seguenti cavi intercambiabili:
a) Cavo di ricarica con una presa domestica di tipo E/F (Schuko). La ricarica tramite una presa domestica è più lenta (vedi tempi di ricarica).. Vedi qui per ulteriori informazioni sulla ricarica con spina domestica (come caricare tramite una presa domestica).
b) Cavo di ricarica con presa industriale.

2. Cavo di ricarica AC di Tipo 2 (modo 3) da utilizzare con una wall box domestica o una ricarica pubblica.

Il sistema di ricarica Compact e i relativi cavi sono adatti per l'uso all'aperto.

3. Sistema di ricarica Connect (capacita di ricarica fino a 22kW).
Rispetto al sistema Compact, aggiunge la compatibilità con un Home Management Energy System (non fornito insieme al sistema) per la protezione contro i black-out, modulo wifi incorporato, PIN di sblocco/blocco, schermo touch LED da 5’’, abbinamento a myAudi e misurazione del consumo di energia, costi di ricarica ottimizzati sfruttando l’energia elettrica nelle fasce orarie più convenienti.
Per ulteriori informazioni sui cavi di ricarica, leggi qui.
Come si scollega o collega il cavo con presa domestica o industriale dal sistema di ricarica Compact o Connect?
● Individuare l’apposita leva sul sistema di ricarica.

● Sollevare completamente la leva.

● Estrarre il connettore del cavo fino a raggiungere il primo punto di resistenza.

● Abbassare la leva ed estrarre completamente il connettore.

Passaggio successivo, per collegare il cavo:

● Sollevare completamente la leva e spingere il nuovo cavo fino in fondo.

● Abbassare la leva.

● Si prega di consultare il manuale d’uso e manutenzione per ulteriori informazioni.
Cosa è un caricabatterie di bordo?
● La presenza del caricabatterie di bordo consente al veicolo elettrico di caricarsi con corrente alternata (AC). È posizionato all'interno dell'auto e converte l'alimentazione AC, che arriva dal punto di ricarica AC (presa di Tipo 2), in DC (corrente continua) per caricare la batteria. A seconda del modello, sono disponibili caricabatterie di bordo da 7,2kW, 11kW o 22kW che determinano la potenza massima di ricarica del veicolo in corrente alternata.
Che differenza c’è tra la ricarica a corrente alternata (AC) e quella a corrente continua (DC)?
● La AC, corrente alternata, è il tipo di corrente che la Rete Nazionale fornisce alle abitazioni e alle aziende,. Data la facile accessibilità, questa corrente è la tipologia più comune utilizzata per l'infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici, a casa e sulla rete pubblica. Per ricaricare attraverso questa corrente, i modelli Audi si avvalgono di una presa di Tipo 2, la più comune in Europa. È possibile utilizzare il cavo di ricarica AC di Tipo 2 (modo 3), , per caricare dalla wall box di casa o mediante una colonnina pubblica.

● La DC, corrente continua, permette di effettuare una ricarica più velocemente, poiché ha una tensione più elevata. Questo tipo di elettricità è accessibile solo tramite specifiche colonnine DC,. Tutte le colonnine DC hanno specifici cavi integrati, collegati alle loro unità. Per ricaricare utilizzando questa corrente, la tua Audi elettrica usufruisce di una presa CCS - Combined Charging System, ovvero la presa standard UE e la più comune in Europa.
È meglio usufruire della ricarica rapida per ricaricare la batteria?
● La ricarica rapida, che presenta una capacità superiore ai 23 kW, ha un impatto più impegnativo sulla batteria.

● Per proteggere la longevità della batteria, è consigliabile usare la carica AC con maggiore frequenza e caricare la batteria fino all’80% per l’uso quotidiano e al 100% per i viaggi più lunghi.
Perché il tempo di ricarica varia tra estate e inverno?
● Il tempo di ricarica varia a seconda della temperatura esterna, a causa dei processi chimici che avvengono all’interno della batteria.
Perché Audi e altri brand parlano di un una ricarica fino all’80% della capacità della batteria?
● Di solito, i conducenti di veicoli elettrici caricano la propria vettura tra il 20 e l'80%.

● Come uno smartphone, una volta superato l'80%, la ricarica rallenta per proteggere la longevità della batteria.

● Caricandola fino all'80%, i conducenti possono anche incidere sulla durata della batteria. Ad esempio, la ricarica AC è spesso migliore per le batterie rispetto alla ricarica rapida DC. Pertanto, quando si sceglie il metodo rapido, si consiglia di caricare la batteria solo fino all'80% anziché al 100%, in modo da aiutare a proteggerne la longevità.

● Si consiglia di impostare l'obiettivo di ricarica della tua vettura all'80%. Questa operazione può essere regolata sull'MMI: dall'MMI del veicolo selezionare la schermata principale> Auto> Ricarica ed efficienza> Ricarica. Per i viaggi più lunghi, si consiglia di impostare un obiettivo di ricarica del 100%, per garantire una maggiore autonomia.
Tutti i veicoli elettrici utilizzano lo stesso tipo di presa?
● No, esistono differenti tipologie di prese in base alle diverse case produttrici.

● Per la ricarica AC, i modelli Audi utilizzano un connettore di Tipo 2.

● Per la ricarica DC, i modelli Audi usufruiscono del CCS - Combined Charging System, noto anche come Combo 2.

● Entrambi costituiscono lo standard UE e sono i tipi di presa più comuni in Europa.

● I modelli elettrici Audi vengono dotati del cavo di ricarica pubblica di Tipo 2 (modo 3), in quanto le stazioni di ricarica tendono ad esserne sprovviste. Tuttavia, per la ricarica DC, le stazioni di servizio dedicate solitamente sono dotate di cavi collegati alla rete. Motivo per cui non vengono forniti con la vettura.

1. AC
a) Tipo 1 - impiegato da alcune case produttrici.
b) Tipo 2 (standard UE) - impiegato da Audi, Volkswagen Group e altri brand europei.

2. DC
a) CHAdeMO - impiegato da alcune case produttrici.
b) CCS - Combined Charging System è lo standard UE da ottobre 2014, impiegato da Audi, Volkswagen Group e altri brand europei.
c) Tesla Tipo 2 - Tesla ha la propria presa di Tipo 2 per la propria rete di stazioni di ricarica e attualmente nessun altro brand può utilizzare i Supercharger Tesla.
Come si ricarica un modello Audi?
● Scegliete un'unità di ricarica: una wall box domestica, una colonnina di ricarica AC pubblica (Tipo 2) o una colonnina DC (CCS). Se usufruite di una colonnina di ricarica pubblica, è importante seguire le istruzioni fornite su quest’ultima o sulla relativa app per msartphone.

● Assicuratevi che l'auto sia sbloccata.

● Premere il pulsante: sullo sportello di ricarica posto sul fianco della vettura e aprire il punto di accesso alla ricarica.

● Individuate i cavi: la vettura viene fornita con un cavo di ricarica di Tipo 2 (modo 3) che è necessario per ricaricare da un'unità AC pubblica o da una wall box domestica. Alcuni caricatori AC pubblici potrebbero essere già forniti di un cavo collegato, in tal caso non è
necessario utilizzare il cavo di ricarica fornito con la vettura. Se si sceglie una colonnina DC, sarà necessario utilizzare il cavo collegato all'unità.

● Collegare il cavo: inserire agevolmente un lato del cavo di ricarica nel punto di ricarica della tua Audi e l'altro nella colonnina o wall box. Il punto di accesso per la ricarica rimarrà aperto mentre il cavo è collegato.

● La ricarica ha inizio: il LED luminoso verde inizia a lampeggiare. Una volta che la luce verde rimane fissa, la vettura è completamente carica o ha raggiunto l’obiettivo di ricarica impostato. Se l'auto viene chiusa, il cavo di ricarica viene a sua volta bloccato e la ricarica continua. In questo modo, è possibile lasciare il veicolo in carica senza che nessuno possa scollegare il cavo.

● Controlla la carica: monitora l'avanzamento della ricarica attraverso la app myAudi, per cui è necessario essere registrati mediante un account. Puoi anche impostare obiettivi e timer di ricarica tramite l'MMI dell'auto, selezionando Schermata Home> Auto> Ricarica ed efficienza> Ricarica.

● Interrompere la carica: è sufficiente sbloccare l'auto, premere il pulsante per rilasciare il cavo e poi nuovamente lo stesso pulsante per chiudere lo sportello di accesso alla ricarica. Se lo sportellino rimane aperto, si chiude automaticamente dopo un determinato periodo di tempo. Se usufruissi di una stazione di ricarica pubblica, potrebbe essere necessario interrompere prima la procedura sulla colonnina della stazione di ricarica o sulla relativa app.

● È consigliabile consultare il manuale d’uso e manutenzione per informazioni specifiche sulla ricarica.
Per ulteriori informazioni su come caricare un modello Audi, leggi qui.
Come so che la vettura si sta caricando?
● La ricarica ha inizio quando il LED luminoso verde comincia a lampeggiare. Una volta che la luce verde diventa fissa, significa che l'auto è completamente carica o ha raggiunto l’obiettivo di ricarica fissato.
È sicuro caricare la vettura se piove?
● Sì, il veicolo è progettato per essere sicuro durante la ricarica anche nei giorni di pioggia. Tuttavia, le spine e le prese non sono progettate per essere immerse in acqua, quindi è indispensabile assicurarsi che l'acqua in eccesso non penetri al loro interno.
Posso portare la mia Audi elettrica in un autolavaggio?
• Sì, puoi portare la tua Audi in un autolavaggio. Ti raccomandiamo solo di ripiegare gli specchietti retrovisori esterni.
Cosa succede se il cavo si incastra e non si riesce a sganciare dalla vettura?
● Per prima cosa, assicurati di aver sbloccato l’auto. Poi, premi il pulsante posizionato sul punto di accesso della ricarica.

● Se il cavo non si sblocca, consulta il manuale d’uso e manutenzione per ulteriori informazioni su come sganciarlo manualmente.
La mia Audi mi avvisa di essere completamente carica ma non mostra l'autonomia che mi aspettavo?
● A volte la tua vettura risulta completamente carica anche se ha raggiunto un obiettivo di ricarica inferiore al 100%, impostato nell'MMI. Per verificare se è stato fissato un obiettivo di ricarica, utilizza la schermata MMI della tua e-tron: selezionate Schermata Home> Auto> Ricarica ed efficienza> Ricarica.

● Se è stato impostato un obiettivo, è possibile scorrere nell’MMI per aumentarlo fino al 100% e continuare la carica fino alla massima capacità, se necessario.

● Per maggiori informazioni sull’autonomia, consulta le FAQ dedicate all’autonomia e al recupero dell’energia in frenata.

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Torna alle nostre FAQ per ulteriori opzioni.
Torna alle FAQ